**
  • Home > Gossip > UDC: LA DOPPIA VERSIONE SUL CASO VICARIO
  • stampa articolo

    UDC: LA DOPPIA VERSIONE SUL CASO VICARIO

    23C

    Ci risiamo: è scontro interno fra quel che resta dell'Udc. Da una parte l'ex collaboratrice di Angelo Compagnon, Ilaria Vicario, che si rivolge tramite lo studio legale Mansi, al giudice del lavoro per lamentare delle evidenti irregolarità nel rapporto di lavoro fra lei e lo scudocrociato; dall'altra il segretario regionale Leonardo Zappalà e l'ex tesoriere amministrativo Claudia Giorgiutti che etichettano come irriconoscente una ragazza che ha guadagnato per diverso tempo 1200 euro al mese senza mai doversi troppo affaticare. Leonardo Zappalà ci dice che "Ilaria Vicario ha svolto una certa funzione di segreteria per il partito. La sede del partito era sguarnita e poco funzionante, così abbiamo chiesto all'allora deputato Angelo Compagnon se poteva ospitarla nel suo ufficio privato dove aveva aria condizionata ed internet a pieno regime. Compagnon, cortese come sempre ha accettato. Purtroppo dopo le elezioni previo preavviso abbiamo dovuto licenziarla e lei se la è presa a male; non so che dire". Noi, per avere anche la versione ufficiale della Vicario abbiamo ripetutamente cercato di metterci in contatto con il suo legale, l'avvocato Claudia Ogriseg, ma nonostante i numerosi tentativi non siamo mai stati richiamati.

  • Commenti

  • Compagnon e Zappalà potevano pagare lo stipendio della segretaria di tasca loro senza usare i soldi pubblici, per i due grandi capi 1.200 euro al mese sono spiccioli per la segretaria è la retribuzione per campare un mese Commento inviato il 14-01-2014 alle 22:38 da Anonimo
  • Adesso basta!!! Bella maglietta, ma era per Compagnon? Commento inviato il 14-01-2014 alle 19:32 da mes di lui
  • Bisognerebbe far vedere caro perbenista la foto della vicario non quella di compagnon che ormai la conosciamo.... Cominciamo a cambiare il soggetto principale e poi vediamo che il marcio non é solo il politico che ti fa fuori, ma ogni tanto é anche quello che non conta un cazzo che ti ricatta. Commento inviato il 14-01-2014 alle 18:35 da Il logorroico
  • Le donne preferenze non ne prendono peró le segreterie dei partiti sono piene di donne.... Se per caso ci sono donne che meritano non vengono neanche prese in considerazione.... Vengono prese in considerazione solo per l'aspetto fisico.... Che schifo.... Ci troviamo a vedere una politica in mano a maschi fisicamente sfigati ma con potere e femmine carine senza consenso... Un binomio che solo in Italia si concepisce.... Quando il potere viene meno e la crisi sale dobbiamo assistere a queste commedie Commento inviato il 14-01-2014 alle 18:32 da Il logorroico
  • Già a suo tempo è stato fatto un vergognoso preventivo linciaggio mediatico nei confronti di Tesolat, finito in prima pagina ed oggetto di attacchi e insulti per un fatto poi confermato assolutamente regolare, vogliamo ora fare il bis? Un pò di equilibrio e di obiettività nei giudizi..... Commento inviato il 14-01-2014 alle 16:10 da Alcide
  • Avvisi ai grandi uomini:Attenti alle morettine che vi fregano. Le biondine pure. Commento inviato il 14-01-2014 alle 10:48 da Anonimo
  • CUMBININ, CUMBININ... Commento inviato il 14-01-2014 alle 08:53 da paolo
  • che spettacolo la politica italiana. Commento inviato il 14-01-2014 alle 08:11 da anonimo
  • adesso basta!!! troppo difficile far le cose per bene Commento inviato il 13-01-2014 alle 23:13 da Anonimo
  • spero che l'avvocato sappia diffenderla bene, cercheranno in tutti i modi di comperarla Commento inviato il 13-01-2014 alle 23:07 da Anonimo
  • Zappalà guadagna 1.200 al giorno tra ospedali, incarichi e visite private Commento inviato il 13-01-2014 alle 22:05 da Anonimo
  • No problem. Si cumbine con un patteggiament. Commento inviato il 13-01-2014 alle 21:53 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ