**
  • Home > Gossip > EJARQUE COMPAGNO: DOPPIA PRESA PER I FONDELLI
  • stampa articolo

    EJARQUE COMPAGNO: DOPPIA PRESA PER I FONDELLI

    14P

    Oggi, vigilia di Natale, quando la stampa si prende due giorni di vacanza e il popolo è distratto dalle feste in famiglia, la commissione regionale composta da Bravo, Paris e Siben ha scelto l'idea marketing della società Four Tourism di Joseph Ejarque per ridisegnare la strategia turistica nel prossimo quinquennio. Il miglior punteggio per la gara "tecnica" è stato aggiudicato alla Ati composta dallo Studio Ambrosetti e Claudio Tognoni; tuttavia un'incredibile ribasso pari al 35% effettuato dall'ex guru di Riccardo Illy, ha capovolto il risultato facendo vincere Ejarque. In questo modo sembrerebbe che la Four Tourism avrà diritto ad una sorta di prelazione su tutti i progetti futuri collegati alla Turismo Fvg. Nelle stesse ore, tuttavia, la Regione Fvg ha proposto nella prossima assemblea dei soci di Mediocredito che si terrà il 15 gennaio di raddoppiare lo stipendio del prossimo presidente (Cristiana Compagno), passando da 60mila euro a 120mila euro annui. La Serracchiani ha motivato tale scelta, spiegando che per un bravo manager è giusto "pagare" di più. Adesso la Governatrice Debora Serracchiani dovrebbe scendere da cavallo e spiegarci per quale ragione per il turismo ha prevalso la linea del risparmio, mentre per la presidenza di Mediocredito ha prevalso la linea della competenza.

  • Commenti

    12
  • La prima cosa che deve fare Ejarque é quella di rivedere le competenze all'interno della TurismoFVG.Rivedere altresì alcuni settori tra cui gli eventi e il marketing e dare nuovo impulso strategico all'operatività interna dell'Ente. Da rivedere tutte le indennità e rimodulare l'Ente in base alle reali necessità turistiche del momento.Buon lavoro! Commento inviato il 29-12-2013 alle 16:15 da Gradese doc
  • AH AH AH, allora forse Debora non ha cercato un presidente al Medio Credito ma una poltrona da 120k alla Compagno! AH AH AH, che modo INTELLIGENTE di amministrare la cosa pubblica! AH AH AH! Ho capito forse male? Mi fate ridere fino alle lacrime... se è così non si può andare avanti. Qualcuno mi smentisca, per cortesia, grazie. Ca**o ci sarà un comunista che mi spiega cos'è successo e mi fa passare la voglia di ridere! Commento inviato il 29-12-2013 alle 14:30 da Crisis
  • Attenzione! L'indennità del Presidente di Medio Credito è per una partecipazione a n. 1 o 2 CdA al mese. Come può percepire lo stipendio di un "bravo manager"? SERRACCHIANI ti aspettavamo al varco, ma è bastato poco (e niente) per capire chi sei. Intanto il popolo bue PAGA!!!! Commento inviato il 28-12-2013 alle 16:05 da PORCATA
  • A prescindere da ejarque... Quanto costa il carrozzone turismo fvg? Perché nessuno ha mai detto quante persone ci lavorano, quanto guadagnano, quali premi e i costi di trasferta, quali criteri di assunzione? È soprattutto lì lo scandalo vero... Commento inviato il 27-12-2013 alle 22:38 da Somanonparlo
  • 32.500 aggiudicato. Vedremo quanto in realtà costerà ........a noi tutti Commento inviato il 27-12-2013 alle 17:46 da el triestin
  • Apprendo che Ejarque è di nuovo tra noi. Appare evidente che il Direttore Sommariva non ha raggiunto i risultati previsti. Sarebbe comunque ora che la Regione pubblicasse sul sito regionale una statistica seria come fanno altre Regioni e non pubblicare saltuariamente delle statistiche che vengono contraddette il giorno dopo. E sarebbe bello che iniziassero almeno dal 2000 in poi. Potremmo così constatare di persona quanto hanno speso con Illy/Bertossi/Ejarque, poi con Sommariva e vedere i risulati ottenuti in base ai soldi (pubblici) che più che spesi sono stati sperperati. C'è qualcuno in questa Regione in grado di estrapolare quanto è stato speso in campo turistico (grazie ad Ejarque) nell'era Illy/Bertossi? I mega stand di BIT/Milano hanno reso almeno un decimo di quanto è stato speso per lo stand? Ora che non ci sono più tutti quei soldi da sperperare lo voglio vedere il guru! Mi auguro che non tutti i cittadini del FVG siano dei pirla che si lasciano incantare per due volte. Il fatto stesso che il guru voglia interloquire con gli operatori (M.V. di oggi) mi fa venire brutti pensieri. Non ha ancora le idee chiare e le cerca dagli operatori? Ma non li ha già conosciuti quando era lui al timone di Turismo FVG? SONO SEMPRE QUELLI! Pensar male non è giusto ma molte volte ci si azzecca. Commento inviato il 27-12-2013 alle 08:58 da GG
  • E' giusto che abbia vinto Ejarque per mille motivi, primo conosce la regione, secondo è l'unico che ha dato impulso al turismo quando era in turismo fvg, terzo è un professionista riconosciuto a livello internazionale come destination manager. Tognoni invece: primo ha distrutto quanto di buono aveva fatto Ejarque, secondo non riesce a risolvere neanche i problemi del tarvisiano figurarsi quelli di turismo fvg, terzo qualcuno si ricorda ancora quando era responsabile marketing degli european masters games di lignano e il disastro fatto. quarto non ha nessuna competenza internazionale e di fatto si è affidato allo studio Ambrosetti di milano. Decisione giusta della commissione. Avanti con Ejarque per il futuro turistico della regione. Ricordiamoci che Bolzanello aveva dato linee guida precise per il bando. Commento inviato il 27-12-2013 alle 01:50 da lignanese doc
  • Debora ministro delle infrastrutture? Mica è sprovveduto Renzi, o meglio chi gli sta dietro e a cui deve rendere conto... Commento inviato il 26-12-2013 alle 15:41 da pluto
  • Con il bando regionale sul turismo l'attuale governo regionale ha dato prova si di attuare un cambiamento ma sulla base di un progetto di sviluppo ben definito e sopratutto tramite una gara pubblica che ha messo in competizione più società di consulenza specializzate nel settore. Tanto di capello quindi! Nella passata legislatura invece l'unico intento era quello di disfare cosa fatto in precedenza senza nessun disegno programmatico finalizzato al bene della Regione. Commento inviato il 26-12-2013 alle 12:12 da Ex votante di dx
  • chi e causa del suo male pianga se stesso!!! serra? che delusione Commento inviato il 26-12-2013 alle 09:54 da giovanni
  • Ma mediocredito non ha fatto una ricapitalizzazione pochissimi anni fa di circa 50 milioni e adesso ne DEVE farne un altra di altrettanti euro . E si permettono di nominare una Presidentessa che vuole 120.000 euro o più all anno cioè il doppio dell attuale compenso ???????? Vergognatevi!!!Buttare via i soldi pubblici cioè di tutti noi per accontentare la serracchiani. Ma la banca d italia non dice niente ? E poi la Prof. Compagno è palesemente INCOMPATIBILE. Vergognatevi ancora di più! Commento inviato il 25-12-2013 alle 21:15 da anonimo
  • arrivano i piemontesi.... siamo andati fino ad ovest per trovare il guru del turismo. staremo a vedere i risultati Commento inviato il 25-12-2013 alle 09:31 da anonimo
  • Dopo i rettori Marzio Strassoldo e Furio Honsell che avevano portato l'università ad un deficit spaventoso, la prof. Cristiana Compagno è riuscita durante il suo mandato a sistemare i conti. Ha dato prova di saper fare. Il problema invece, è quello dell'incompatibilità: un prof. univ. non può essere presidente di una società commerciale. Perciò il prof. Flavio Presacco a suo tempo presidente di Friulia spa era incompatibile, ma, come abbiamo visto tante volte, i politici se ne fregano delle leggi o le interpretano sempre secondo i loro porci comodi. Commento inviato il 25-12-2013 alle 09:10 da topo di biblioteca
  • Serra chiami ti ho votata da dx però te lo sogni la prossima e ministra te lo scordi. Renzi si è già accorto che sai solo cavalcare.... Commento inviato il 25-12-2013 alle 08:11 da Gigi
  • Credo che Ejarque abbia già dimostrato di essere persona competente e non solo qui in Friuli? Tognoni! per dimostrarlo, inizi con l'aumentare le presenze nel Tarvisiano!!!!!!!! Inoltre il bando di gara era molto chiaro, inutile fare adesso delle critiche!!!!!!! Commento inviato il 25-12-2013 alle 08:03 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ