**
  • Home > Gossip > L'EX PDL CI FA PAGARE 20 TREDICESIME AI LORO PORTABORSE
  • stampa articolo

    L'EX PDL CI FA PAGARE 20 TREDICESIME AI LORO PORTABORSE

    4E

    Gli eredi del Pdl sembrano dissentire su tutto, tranne che su una cosa: salvaguardare l'esercito di pseudo assunti da mamma Regione. Molti vengono presi direttamente nei gruppi consigliari regionali, altri a fianco di presidenti di commissione, altri con vice presidenti del consiglio, altri se già interni negli staff di direttori generali e ad altri ancora si fa una consulenza sine die per la comunicazione del partito. Questi signori e queste signorine a fine anno sotto l'albero di Natale troveranno anche una tredicesima infiocchettata. In queste ultime settimana vi è stata un'accesa discussione con dibattiti e bicchierate per decidere se sposare la fedeltà del Cavaliere oppure la "responsabilità" di Alfano; qualcun altro come l'ex sindaco Roberto Dipiazza ha preferito rimanare in Autonomia Responsabile, il gruppo dove i suoi elettori lo hanno votato; l'ex governatore Renzo Tondo ha superato tutti spiegando che per fare il regista generale sarebbe dovuto andare nel gruppo misto. Adesso con la scissione del Pdl e l'imminente nascita di due nuovi gruppi consiliari, quello di Forza Italia, guidato dal presidente della Commissione Controllo Riccardo Riccardi e quello del Nuovo Centro Destra guidato da Alessandro Colautti, sia Valter Santarossa che Elio De Anna rivendicano la poltrona della commissione che Riccardi sarà costretto ad abbondonare. Poi c'è anche il vice presidente del Consiglio regionale, Paride Cargnelutti,  che grazie alle truppe del gruppo ad una brava segretaria ha diritto. Infine la comunicazione affidata ad un esterno con un contratto di consulenza ad hoc.

    AUTONOMIA RESPONSABILE: Giorgio Carbonara, Marta Bonessi, Anna Chiarandini, Gianluca Rodaro, Consuelo Ventre;

    GRUPPO MISTO: Michela Gasparutti, Andrea Bullitta, Alessandra Sandrin, Rossella Zaccarelli;

    PDL ( FI + NCD): Giuliano Pascazio, Noemi Bet, Fabio Gentile, Chiara Liut, Dusolina Marcolin, Sabrina Milotti, Piero Tononi;

    SEGRETERIA COMITATO DI CONTROLLO: Fanny Codarin.

    CONSULENTE COMUNICAZIONE: Vittorio Sguerra della Marra.

    Oltre a questi signori, per garantire l'ingresso di altri fedelissimi, in queste ore i potenti consiglieri regionali stanno facendo lasciare il posto al gruppo a quanti sono già dipendenti assunti di mamma regione, facendoli affiancare a neo segretari e neo direttori centrali di certa fede berlusconiana.

  • Commenti

  • se la mitica Chiara vuol lasciare il cavaliere e vuol cominciare una vita casta e di grandi sacrifici ideali c'è spazio a destra. Commento inviato il 20-12-2013 alle 09:23 da il logorroico
  • Nella prossima campagna elettorale a costo di andare con l'elicottero faremo volare le cartoline con tutte le facce di quelli che si sono comportati male con i cittadini....vergogna Commento inviato il 19-12-2013 alle 19:03 da Er meio
  • x diego. i 2/3 dei dipendenti assegnati ai gruppi devono essere dipendenti del comparto unico regionale, così non aumentano i costi. mentre oggi la maggior parte degli addetti ai gruppi non sono di ruolo. l'emendamento si scrive in meno di due minuti, sempre che ci sia la volontà di volerlo approvare. Commento inviato il 19-12-2013 alle 17:00 da anonimo
  • Ma quell'Uomo come ha potuto farsi fotografare con quelle due? Commento inviato il 19-12-2013 alle 16:49 da Anonimo
  • Vergogna, e questi signori dovrebbero voltare il paese? Ma che fannno 30 dipendenti a Trieste tutto il di? la signora Gritti di Trarcento cosa fa? hanno salvato anche Gentile da goriza, Vergogna, mai più destra Commento inviato il 19-12-2013 alle 15:10 da Forca batte forconi
  • come fanno le due signore a stare vicino a quell'uomo pregiudicato non provano imbarazzo ? Commento inviato il 18-12-2013 alle 23:05 da Disgustato
  • basta applicare la riforma in vigore per le segreterie degli assessori ai gruppi consiliari e il problema è risolto. Commento inviato il 18-12-2013 alle 22:58 da anonimo
  • Anonimo, spiegati meglio... Commento inviato il 18-12-2013 alle 21:34 da Dago
  • vittorio sgueglia della marra o era un ms in codice? Commento inviato il 18-12-2013 alle 19:54 da cassie
  • Quella alla destra del Cavaliere, a sinistra per chi guarda, ha già cambiato casacca.E pensare che a suo tempo aveva dichiarato amore eterno al Cav. Vatti a fidare. Commento inviato il 18-12-2013 alle 15:02 da Anonimo
  • Ma se Riccardi lascia la commissione di controllo la sua storica e fedele segretaria lascerà anche lei? Se si, sarà disoccupata o ci sarà ancora un giro di valzer? Commento inviato il 18-12-2013 alle 12:47 da Curioso
  • Toh ma c'è anche un già consigliere regionale indagato e premiato. che schifo Commento inviato il 18-12-2013 alle 11:42 da el furlan

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ