il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

L'EX PDL CI FA PAGARE 20 TREDICESIME AI LORO PORTABORSE

Gli eredi del Pdl sembrano dissentire su tutto, tranne che su una cosa: salvaguardare l'esercito di pseudo assunti da mamma Regione. Molti vengono presi direttamente nei gruppi consigliari regionali, altri a fianco di presidenti di commissione, altri con vice presidenti del consiglio, altri se già interni negli staff di direttori generali e ad altri ancora si fa una consulenza sine die per la comunicazione del partito. Questi signori e queste signorine a fine anno sotto l'albero di Natale troveranno anche una tredicesima infiocchettata. In queste ultime settimana vi è stata un'accesa discussione con dibattiti e bicchierate per decidere se sposare la fedeltà del Cavaliere oppure la "responsabilità" di Alfano; qualcun altro come l'ex sindaco Roberto Dipiazza ha preferito rimanare in Autonomia Responsabile, il gruppo dove i suoi elettori lo hanno votato; l'ex governatore Renzo Tondo ha superato tutti spiegando che per fare il regista generale sarebbe dovuto andare nel gruppo misto. Adesso con la scissione del Pdl e l'imminente nascita di due nuovi gruppi consiliari, quello di Forza Italia, guidato dal presidente della Commissione Controllo Riccardo Riccardi e quello del Nuovo Centro Destra guidato da Alessandro Colautti, sia Valter Santarossa che Elio De Anna rivendicano la poltrona della commissione che Riccardi sarà costretto ad abbondonare. Poi c'è anche il vice presidente del Consiglio regionale, Paride Cargnelutti,  che grazie alle truppe del gruppo ad una brava segretaria ha diritto. Infine la comunicazione affidata ad un esterno con un contratto di consulenza ad hoc.

AUTONOMIA RESPONSABILE: Giorgio Carbonara, Marta Bonessi, Anna Chiarandini, Gianluca Rodaro, Consuelo Ventre;

GRUPPO MISTO: Michela Gasparutti, Andrea Bullitta, Alessandra Sandrin, Rossella Zaccarelli;

PDL ( FI + NCD): Giuliano Pascazio, Noemi Bet, Fabio Gentile, Chiara Liut, Dusolina Marcolin, Sabrina Milotti, Piero Tononi;

SEGRETERIA COMITATO DI CONTROLLO: Fanny Codarin.

CONSULENTE COMUNICAZIONE: Vittorio Sguerra della Marra.

Oltre a questi signori, per garantire l'ingresso di altri fedelissimi, in queste ore i potenti consiglieri regionali stanno facendo lasciare il posto al gruppo a quanti sono già dipendenti assunti di mamma regione, facendoli affiancare a neo segretari e neo direttori centrali di certa fede berlusconiana.