il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

BOLZONELLO SUONA LE NACCHERE A NONNO EDI

Joseph Ejarque Bernet ( direttore Turismo Fvg dal 2006 al 2008 ) dovrà versare nelle casse dell'Agenzia  della Corte dei Conti 48mila euro, oltre a 725,24 euro per spese di giudizio, in relazione alla nomina , in qualità di direttore della Turismo Fvg, del consulente Giuseppe Pucciarelli con cui era stato, orignariamente, stipulato un contratto di collaborazione. Per la Procura contabile nel caso di specie mancavaco i caratteri dell'eccezionalità, straordinarietà, necessità ed urgenza normativamente previsti. Il collaboratore risultava poi essersi occupato in concreto della predisposizione di brochures e depliants relativi a manifestazioni enogastronomiche e della partecipazione a fiere di settore. Ejarque dopo essersi dimesso ha deciso di intentare causa alla Regione Fvg. "Non è una questione di colore politico, ma mi dimetto perchè l'impostazione prevista dalla nuova giunta regionale non corrisponde più al mio punto di vista di sviluppo del turismo in Regione", affermava l'ex direttore che definiva senza mezzi termini il nuovo corso del 2009 "amministrativo e burocratico". "Ho perso la fiducia - proseguiva Ejarque - nella Giunta regionale, nei suoi esponenti e negli uffici dell'assessorato". Subito dopo la causa alla Regione Fvg. Alla luce di questi episodi risulta assai "strano" puntare nuovamente su Ejarque al punto da scrivere un bando che utilizza un linguaggio tecnico nell'oggetto non propriamente da amministrazione pubblica ma quasi da società di consulenza. Le malelingue del palazzo si domandano se per caso il bando non sia stato proprio scritto dal guru Ejarque. Adesso resta da solo capire se il ritorno del manager spagnolo sarà da consulente oppure da direttore di Turismo Fvg. Nonno Edi, si adeguerà.