**
  • Home > Gossip > FORZA ITALIA: 18 SINDACI CONTRO IL TRIO DEL POTERE
  • stampa articolo

    FORZA ITALIA: 18 SINDACI CONTRO IL TRIO DEL POTERE

    9L

    La foto che vedete in immagine è la tavola in cui iera sera, al ristorante Al Castello, di Cividale, il sindaco Stefano Balloch ha ospitato una ventina di amministratori delle regione: sindaci, assessori comunali, giovani imprenditori vicini a Forza Italia, di tutte le province. Oggi sarà una giornata delicatisima per il futuro politico e giudiziario del Cavaliere, ma più di qualcuno scommette che questo gli darà la forza per riorganizzare in assetto di guerra la nuova Forza Italia. La parola d'ordine dei commensali di ieri sera era una sola: "Mandare a casa il trio che pretende, dopo aver contribuito alla sconfitta di Renzo Tondo, di avere ancora in mano il nuovo partito". Più di qualcuno afferma di aver ricevuto pressioni da parte del trio e sollecitazioni a prendere le distanza da Balloch, ma ormai tornare indietro non è possibile. Tuttavia la partita deve essere portata aventi con astuzia e prevede che come nelle migliori congiure di Palazzo gli attentatori non mostrino il proprio volto fino alla conclusione dell'operazione. A tavola, ex fedelissimi di Riccardo Riccardi e Massimo Blasoni, simpatizzanti di Roberto Dipiazza, massiccia presenza isontina; anche da Pordenone si respira una certa voglia di cambiamento. Stefano Balloch, è calmo, fiducioso in colui che lo ha scelto e gli ha detto di saper pazientare; sente che la gente sta parte dalla sua parte. Ma sono i commensali, i 18 ribelli a chiedere al sindaco di Cividale di comportarsi la ledaer, di continuare a raccogliere le firme dei vari amministratori a suo sostegno che in caso di vittoria del trio sono pronti ad uscire dal partito. Non mancano infine i segnali degli amici, quelli della prima ora, quelli personali, di Marcello Dell'Utri che non si dicono per nulla intimoriti dei tanti pellegrinaggi del trio alla corte di Denis Verdini: "Verdini è uomo di Dell'Utri, si comporterà correttamente" affermano.

  • Commenti

  • Contano le idee e la capacità di portarle avanti. Non è determinante avere doti da attore. Commento inviato il 29-11-2013 alle 19:25 da Anonimo
  • Ma per favore! Balloch ... l'ho sentito una volta parlare all'inaugurazione di una mostra di pittura a Cividale e faceva pena! Commento inviato il 28-11-2013 alle 14:32 da orlando furioso
  • quello di sopra non sono io. La mia firma e' tutta in minuscolo Commento inviato il 27-11-2013 alle 23:08 da el triestin
  • Forza Italia fu e sarà un partito personale; quindi nessuna illusione: le nomine saranno calate dall'alto! Quanto allo "spirito" che anima la nuova FI, e ciò mi rammarica, non è lo stesso della passata! Inoltre ritengo un grave errore strategico dare ad una formazione politica la stessa denominazione di una del passato.... Il tempo lo confermerà! Commento inviato il 27-11-2013 alle 19:45 da CINCINNATO
  • La Regione ha una grossa opportunità. Dell'Utri non ha bisogno di presentazioni inquanto a capacità organizzative. Il Cavaliere dovrebbe lasciarlo fare e non dare credito alla Santachè. Vi ricordate la guerra dei circoli? Ora il Sindaco di Cividale si misurerà e verrà misurato sulla capacità di organizzare i congressi Comunali e le sedi periferiche da cui poi dovrebbero derivare i delegati per i congressi Procinciali e così via.Un lavoro enorme lo attende. Si spera con l'aiuto di tutti. Il Friuli VG potrebbe quindi fare da apripista per quella che dovrebbe essere l'organizzazione nazionale. Cose già fatte non c'è nulla da inventare. Tra l'altro unico modo per far emergere una nuova classe dirigente. Commento inviato il 27-11-2013 alle 17:39 da Bruno Del Pozzo
  • Rispunta Volpe Pasini. Ma non sta con Blasoni, di cui e' sponsor??????????? Bene, spero Berlusconi decida in fretta Commento inviato il 27-11-2013 alle 15:20 da El triestin
  • Forza Balloch e Forza Italia; i nomi di cui parla Pasini hanno ormai fatto il loro ma desso è ora di gente nuova per favore. Commento inviato il 27-11-2013 alle 15:00 da forza italia
  • Quante meravigliose fantasie. Comunque vada credo che porre questioni tipo : o comandiamo noi o usciamo , non deponga a favore di chi giustamente vuole un cambiamento di rotta radicale anche in FVG, In linea gemerale è bene che chi pone le cose in questo modo venga escluso prima che si dimetta o che non aderrisca. Mi sembra che il sindaco di Cividale sia persona di buon senso e se ci dovesse vermanete tenere a svolgere ruoli importanti nella strutturazione della nuova Forza Italia in FVG , ovvero si ritenesse capace e ne ha il tempo ed è in grado di trovare i necessari mezzi, ritengo possa non essere producente cominciare creando fazioni contrapposte. Non so quanto qui scritto corrisponda al vero, spero che questa straordinaria opzione, ovvero il veder finalmente scomoparire da Forza Italia coloro che hanno portato il centro destra al disastro elettorale nazionale e regionale in FVG, Gottardo in primis, venga colta per generare qualcosa di migliore. Di Piazza e Blasoni sono per la regione risorse importantissime e sarebbe bene che tutte le persone di buona volontá lavorassero per riportare il progetto rivoluzionario di. Forza italia al centro della vita politica ed al fine di dare alla nostra gente ed alle nostre imprese la certezza che non verranno fatti gli errori del passato e che al centro dell'azione di tutti ci sará l'intesse dei cittadini e delle imprese e non quello dei pochi soliti noti e dei loro multi ruoli e privilegi. Commento inviato il 27-11-2013 alle 09:49 da Diego Volpe. Pasini

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ