il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PRESTO LA RELAZIONE GIURATA DEL DOTT. FABIO ZULIANI

BRUXELESS: LA PASSIONE DEI "SARTI" PER I RENZIANI

A novembre 2013 il Presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop (Pd), alla faccia dei tanti disoccupati figli di un Dio minore, senza tessere e senza amici, si è attivato per creare due nuovi posti lautaente retribuiti, tramite gli art. 1 e art. 2 della LR 16/2013. A suscitare maggior indignazione, da parte dei tanti funzionari che da anni dedicano la loro vita al funzionamento della macchina regionale, è stato il neo costituito ruolo di "responsabile dell'Ufficio di collegamento della Regione a Bruxelles a supporto diretto della Presidenza del Consiglio Regionale". Ma, domandiamo ai "rottamatori renziani", a cosa servono addirittura due Uffici di collegamento ( uno per la giunta regionale ed uno nuovo per il consiglio) a Bruxelles?

LEGGE REGIONALE 8 NOVEMBRE 2013, N° 16

Disposizioni urgenti in materia di personale, modifica alla legge regionale 2/2000 in materia di organizzazione regionale, nonchè disposizioni concernenti gli organi di garanzia e il funzionamento dei gruppi consiliari.

ART.2 modifica all'articolo 8 della legge regionale 2/2000 concernente l'Ufficio di collegamento della Regione a Bruxelles a supporto del Consiglio regionale

1. Dopo il comma 77 dell'articolo 8 della legge regionale 22 febbraio, n.2 ( Legge finanziaria 2000), è inserito il seguente: <<77 bis. Per le medesime finalità di cui al comma 73 l'Ufficio, altresì, assicura il supporto al Consiglio regionale e alle sue articolazioni>>.

Con buona probabilità a ricoprire il nuovo incarico, si dice (seconda previsione in materia di strette relazioni internazionali, dopo quella di Carlo Fortuna), potrebbe essere la dott.ssa Raffaella Viviani.

E' questa la nuova politica di cui parlano i Renziani?