**
  • Home > Documenti > BANDO RELAZIONI INTERNAZIONALI: COINCIDENZE E RICORSI
  • stampa articolo

    BANDO RELAZIONI INTERNAZIONALI: COINCIDENZE E RICORSI

    18B SCARICA PDF

    ATTENZIONE: Ecco il testo del bando ormai sparito dal sito della Regione Fvg ed in allegato Pdf gli incarichi precedentemente ottenuti tramite la Regione FVG dal dott. Carlo Fortuna; sono praticamente gli stessi richiamati fra i requisiti del bando in oggetto.

    REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA - CONCORSO

    CONFERIMENTO DELL'INCARICO DI DIRETTORE DEL SERVIZIO RELAZIONI INTERNAZIONALI ED INFRASTRUTTURE STRATEGICHE, CON CONTRATTO DI LAVORO DI DIRITTO PRIVATO A TEMPO DETERMINATO.

    1. La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia intende conferire con contratto di lavoro a tempo determinato, ai sensi della normativa regionale vigente in materia, l'incarico di Direttore del Servizio Relazioni Internazionali e infrastrutture strategiche, a persona di particolare e comprovata qualificazione professionale.

    2. Gli aspiranti devono possedere i seguenti requisiti soggettivi funzionali al conferimento del predetto incarico:

    A) Essere in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza, ovvero in scienze internazionali e diplomatiche ovvero in Scienze politiche o di laurea equipollente secondo la vigente normativa, conseguite secondo l'ordinamento universitario ante riforma di cui al DM 509/1999, oppure di una delle lauree specialistiche o magistrali equiparate, secondo la tabella allegata al decreto interministeriale 9 luglio 2009, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2009, n.233; i titoli di studio conseguiti all'estero devono avere ottenuto l'equipollenza a corrispondenti titoli italiani o comunque essere stati riconosciuti validi dalle competenti autorità;

    B) Aver maturato particolari conoscenze nel settore del diritto comunitario e dello sviluppo delle Regioni nell'ambito di corsi di formazione post universitaria;

    C) Aver prestato attività lavorativa per almeno cinque anni nel contesto di organizzazioni internazionali, con maturazione di una specifica competenza nel settore della cooperazione internazionale e dei programmi di investimento comunitari sviluppati in tavoli di coordinamento interministeriali in ambito internazionale;

    D) Aver maturato, attraverso esperienze di lavoro sviluppate in ambito internazionale, una particolare conoscenza della materia dei trasporti e dello sviluppo delle reti di comunicazione transeuropee (TEN-T);

    E) Aver maturato esperienze attraverso le partecipazioni a Commissioni intergovernative per lo sviluppo di progetti pianificatori di trasporto e dei corridoi transeuropei.

    3. Gli aspiranti devono essere, inoltre, in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente per l'accesso agli impieghi pubblici in qualità dirigenziale; altresì, non devono trovarsi in alcuna delle situazioni di inconferibilità previste dal D. Lgs. 8 aprile 2013, n.39;

    4. Il contratto avrà durata di tre anni, eventualmente rinnovabile alla scadenza. Il trattamento economico sarà definito dalla Giunta regionale.

    5. Gli aspiranti all'incarico dovranno far pervenire alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale funzione pubblica, Servizio organizzazione Piazza Unità d'Italia 1, 34121 Trieste, entro il termine perentorio di 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bur, apposita istanza redatta in carta semplice nella quale dovranno indicare sotto la propria responsabilità il possesso dei requisiti di cui ai punti 2 e 3 del presente avviso ed alla quale dovrano allegare il proprio curriculum. La domanda dovrà essere presentata mediante una delle seguenti modalità: spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al suddetto indirizzo; inviata dalla casella di posta elettronica certificata (PEC) di cui sia titolare il candidato...

    6. Ai sensi dell'articolo 14 della legge regionale 20 marzo 2000, n.7, si comunicano i seguenti elementi informativi:

    - struttura competente: Direzione centrale funzione pubblica, autonomie locali e coordinamento delle riforme, Servizio organizzazione, formazione e relazioni sindacali comparto;

    - responsabile del procedimento: dott.ssa Anna D'Angelo, Direttore del Servizio Organizzazione, formazione e relazioni sindacali comparto (040-3773715);

    - responsabile dell'istruttoria: dott.ssa Chiara Paternoster (040-37774326).

    IL DIRETTORE CENTRALE

    Antonella Manca

    (SCARICA PDF IN ALLEGATO E VISIONA)

    Va poi notato che vi sono in essere delle contestazioni che potrebbero sfociare in ricorsi, poichè fra i titoli di studio si richiede la laurea in giurisprudenza o equipollenti, mentre viene esclusa quella in ingegneria gestionale, civile ed architettura, qualifica di molti tecnici del settore oggetto del bando.




  • Commenti

  • Uno sta su tavoli (può anche dormire) , partecipa a tavoli interminitriali ( e qui è la chiave). E poi i trasporti transeuropei, ma se siamo una caccola di regione nel contesto europeo.. bè ci passano sopra e basta... Commento inviato il 13-11-2013 alle 19:56 da pluto
  • E' semplice. Questa figura fondmentale non serve a un c. Commento inviato il 13-11-2013 alle 17:34 da Anonimo
  • ma come ha fatto la regione a vivere senza questa figura fondamentale fin'ora? Commento inviato il 12-11-2013 alle 16:20 da domandone

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ