**
  • Home > Interviste > COLAUTTI BOCCIA LA "VERGOGNOSA BARBARIA" DI RICCARDI
  • stampa articolo

    COLAUTTI BOCCIA LA "VERGOGNOSA BARBARIA" DI RICCARDI

    4g

    L'assenza strategica alla cena tolmezzina di ieri sera dell'ex potente assessore alle infrastrutture regionale a molti non è andata giù per nulla. Il primo a non risparmiare toni forti è l'attuale capogruppo del Pdl Alessandro Colautti che bolla come una "barbaria" il comportamento politico di Riccardo Riccardi. "Era un semplice invito a cena per gli ex consiglieri regionali del Pdl della scorsa legislatura; un invito a casa di Tondo come tanti altri già fatti in passato. Non partecipare a priori, senza nemmeno venire a sentire di che si tratta e senza avvisare è un gesto che faccio difficoltà a concepire". Molto più diplomatico ma altrettanto deciso nelle sue posizioni l'ex capogruppo del Pdl. Daniele Galasso attribuisce l'assenza di Riccardi ad un "non aver capito il senso dell'incontro". Secondo Galasso, Riccardi potrebbe aver letto l'iniziativa di Renzo Tondo come un tentativo di riappropriarsi di una leadership che oggi Blasoni vuole per una diversa classe dirigente. Qualcun altro dei presenti ci domanda di non essere citato ma reputa vergognoso che un uomo che da "tecnico" ha avuto tutto grazie al governatore Tondo, oggi sia il primo a tradirlo e a non sedere al suo tavolo. Insomma, per Riccardi la situazione sembra complicarsi sempre maggiormente; ormai i rapporti con Renzo Tondo, Alessandro Colautti, Paride Cargnelutti, Isidoro Gottardo, Ettore Romoli, Rodolfo Ziberna, Luca Ciriani e Paride Cargnelutti sembrano definitivamente compromessi.

  • Commenti

  • Alessia Rosolen e' coerente e ha fatto perdere chi le ha fatto ingiustamente del male. Confido di rivederla presto attiva in politica Commento inviato il 09-11-2013 alle 23:14 da Anonimo
  • ...si è visto cosa è riuscita a fare Rosolen..in Regione il suo compare non è manco riuscito ad entrare in Consiglio, a Trieste, grazie ad una folle ambizione e sete di vendetta, ha regalato il Comune a Cosolini. Commento inviato il 18-10-2013 alle 14:20 da Anonimo
  • capisco i commenti di totonno che sappiamo da che parte sta.... a me fanno cagare i commenti di parte di quei 4 coglioni anonimi del pdl (area ex an e prima ex dc) che stanno ancora a fare la guerra di borgata con la nave che è bella che affondata... si mettano d'accordo alla svelta con i socialisti di tondo e colautti che nella barca nuova che nascerà a destra per gli opportunisti non c'è posto. Commento inviato il 17-10-2013 alle 16:15 da il logorroico
  • e magari,cul muset,qualchi fete di salamp tal aset e un bon taj di neri, magari di chel no mase amabil, un dur refosc,dai! Commento inviato il 17-10-2013 alle 08:00 da friulano
  • non comprendo perchè non è stata invitata Alessia Rosolen, nel 2008 è stata eletta in Consiglio Regionale, a detta di tutti ha lavorato bene in Giunta Tondo e poi ...... senza motivo è stata cacciata. Alessia vai per la tua strada a testa alta, non ti curar di loro, forse non hanno ancora capito che avrebbero stravinto con te al loro fianco. Commento inviato il 16-10-2013 alle 23:54 da Anonimo
  • Mah...che uno come Colautti si metta a bollar di barbariA (magari voleva dire gesto barbaro, oppure un gesto da Barbara?) i comportamenti degli altri mi pare almeno eccessivo. O mette a posto tutto con una cena di San Valentino? Commento inviato il 16-10-2013 alle 21:51 da Elisa
  • uno non è andato perchè non ha più gomme da neve, un altro era in spiaggia in Toscana, l'altro ancora a chattare e l'ultimo che è il primo in chiesa Commento inviato il 16-10-2013 alle 10:55 da el triestin
  • ...aggiungo che dopo aver visto i due nella foto ...mi sono messo a cagare! Commento inviato il 16-10-2013 alle 00:44 da totonno
  • Tondo è megli che continui a servire frico e frittate con lo sclopit! Ha dimostrato di non essere in grado di fare altro. Gli altri, nessuno escluso,cercano di galleggiare nella fogna della politica regionale, e quindi sono, per definizione, solo dei benemeriti st.... Commento inviato il 16-10-2013 alle 00:43 da totonno
  • ...appunto, l'hai detto: Riccardi è un tecnico, non un politico! Commento inviato il 15-10-2013 alle 19:04 da CINCINNATO
  • In mezzo agli STR... ci si comparta da STR... (per poi sentirsi dare dello...STR...!) Commento inviato il 15-10-2013 alle 15:45 da Anonimo
  • Riccardi ha avuto tutto da Tondo??? Non è che forse è proprio il contrario...ed in ogni caso chi ha partecipato alle elezioni in due liste? Troppo comodo adesso cercare di ricomporre il gruppo e certi commenti da parte di Colautti sono un tantino fuori luogo, trattasi di malcelato timore di restare isolati! Commento inviato il 15-10-2013 alle 14:04 da Anonimo
  • e ridaje sempre a magna questi.... Commento inviato il 15-10-2013 alle 13:29 da anonimo
  • Riccardi deve tutto a Tondo. E spero Tondo si vendicherà. Tanto con Blasoni non va da nessuna parte, perderà meta dei suoi, anzi meta li ha già persi Commento inviato il 15-10-2013 alle 13:22 da Volpe Rabbiosa
  • Paride è il più inferocito? Commento inviato il 15-10-2013 alle 12:51 da Dubbio

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ