**
  • Home > Documenti > PANARITI VADA A CONTROLLARE LE COOP FVG !
  • stampa articolo

    PANARITI VADA A CONTROLLARE LE COOP FVG !

    28A

    Ci rivolgiamo, in questo post, all'assessore regionale al lavoro Loredana Panariti, militante di Sel. Vogliamo in poche righe ricordare a Lei, ed ai dirigenti che afferiscono ai Suoi uffici regionali, il significato del termine "Cooperativa sociale". Attenzione, questa, che una maggioranza di governo di sinistra dovrebbe seguire come un faro nel proprio operato. Ancora di più quando molti soci-lavoratori avanzano varie mensilità, mentre in virtù dello status di "cooperativa sociale", i loro amministratori si aggiudicano appalti, permettondosi elevati stili di vita con vetture di grossa cilindrata e imbarcazioni nautiche di grandi dimensioni.

    La definizione di cooperativa sociale è contenuta nella legge numero 381 del 1991, che disciplina il settore. In base all'articolo 1 di questa legge le cooperative sociali sono definite come imprese che nascono con lo scopo di "perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini". Questo scopo è perseguito attraverso la gestione di servizi socio sanitari o educativi e lo svolgimento di attività diverse finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate. La legge definisce le cooperative sociali come soggetti di natura giuridica privata e con caratteristiche di impresa senza finalità di lucro a cui attribuisce la possibilità di perseguire finalità di interesse collettivo. Le cooperative tradizionali sono società che nascono per soddisfare il bisogno dei soci offrendo loro beni e servizi o occasioni di lavoro a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle dettate dal mercato. Le cooperative sociali, invece, nascono con lo scopo di soddisfare bisogni che non coincidono esclusivamente con quelli dei soci proprietari, bensì con quelli della più vasta comunità locale ovvero bisogni collettivi.

    Quali sono gli interessi che legano le varie associazioni del mondo delle cooperative in Friuli Venezia Giulia? Esiste forse un cartello che agevola l'aggiudicazione dei vari appalti pubblici? Esiste un ufficio legale o un controllo da parte delle associazioni delle cooperative, rosse o bianche, che valutano se ogni singola cooperativa ha i requisiti previsti dalla legge. Al Perbenista sorgono diversi dubbi a riguardo anche alla luce di quanto riferitoci da molti soci lavoratori ridotti alla fame in attesa di stipendio da vari mesi, mentre i loro amministratori pranzano quotidianamente in doppio petto in esclusive osterie udinesi.

  • Commenti

  • ci sono più panamera che aston martin in regione Commento inviato il 14-10-2013 alle 10:13 da poche porsche in regione?
  • METEO. Non c'entra con la politica, ma non ho un altro posto dove protestare: Il Messaggero Veneto di ieri (dom. 13.10.13) prevedeva per oggi pioggia in tutta la regione (vedi grafico nella penultima pagina). Stamattina (lunedì 14, ore 10) qui ad Udine, il tempo è splendido. Commento inviato il 14-10-2013 alle 09:36 da Claudius
  • L'assessore controlli anche le società regionali che ospitano consulenti pensionati che non hanno bisogno di lavorare perchè hanno già una buona pensione. Come pensano di creare posti di lavoro per i giovani ? Commento inviato il 14-10-2013 alle 08:06 da anonimo
  • Un'auto porsche panamera costa minimo 82.000 euro. E i lavoratori non hanno il becco di un quattrino. Perbenista queste notizie mi fanno vomitare, dovrò prendere un'altra pastiglia di Plasil ! Commento inviato il 13-10-2013 alle 21:26 da anonimo
  • Probabilmente anche le cooperative hanno fatto il loro tempo. Commento inviato il 13-10-2013 alle 20:37 da mes di lui
  • se la cosa non fosse tragica, mi verrebbe da dire che i pranzi sono spese di rappresentanza.... Commento inviato il 13-10-2013 alle 19:28 da anonimo
  • Uno di questi gira in Porsche Panamera, una delle poche in Regione. Commento inviato il 13-10-2013 alle 18:55 da Anonimo
  • io abolirei tutte le cooperative! Bianche e rosse ! Si fa impresa e basta! Commento inviato il 13-10-2013 alle 17:53 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ