il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

ACHTUNG! UN PADANO BRACCIO DESTRO DI IACOP

Più che un caso, siamo di fronte al caso Alessandro Burlone. Chi è Alessandro Burlone? E' da sempre uno storico militante attivista della Lega Nord di Mereto di Tomba. Da sempre vicinissimo all'ex potente assessore regionale Claudio Violino ha guidato per diversi anni l'associazione culturale padana "La Grame". Già stretto collaboratore di Alessandra Guerra, ha lavorato all'interno del gruppo della Lega Nord in consiglio regionale per diversi anni. Successivamente è stato nominato capo gabinetto del presidente del consiglio regionale Edouard Ballaman ( finito poi sotto inchiesta ) e quindi di Maurizio Franz. La giunta Serracchiani ha immediatamente cambiato buona parte dei direttori centrali e rimosso vertici di enti come l'Ersa, operando un vero cambio di volti. Per quale ragione, il ruolo di capo gabinetto del presidente del consiglio regionale, che è uno degli incarichi in assoluto più fiduciari, dopo tanti mesi è ancora affidato ad un leghista doc fra i più potenti rimasti in circolazione? Cosa trattiene l'attuale presidente del consiglio regionale Franco Iacop ( in foto assieme al patron di Viva Radio in occasione dei 30 anni dll'emittente radiofonica) dal sostituire, come scontato, il capo gabinetto? La legge prevede sei mesi di tempo dall'insediamento per farlo, ma solo in casi eccezionali in cui vi è una mancanza di convinzione sul da farsi. Comunque sia il 15 ottobre Iacop dovrà risolvere anche questo delicato problema, cercando di far interpretare nel più favorevole dei modi il decreto legislativo 39 del 2013 che impone uno stop di un paio di anni alla truppa dei consiglieri regionali della scorsa legislatura.