**
  • Home > Gossip > FRATTE, IDEOLOGO DELLA NEW ECONOMY FURLANA
  • stampa articolo

    FRATTE, IDEOLOGO DELLA NEW ECONOMY FURLANA

    9F

    L'assessore provinciale Leonardo Barberio, Lega Nord, difende a scatola chiusa le scelte fatte dalla posizione organizzativa Gianni Fratte in merito ai dieci interinali assunti. Barberio, da noi interpellato, dice chiaramente che le persone sono state individuate singolarmente da Gianni Fratte che ha deciso di non riconfermare sette interinali uscenti in quanto considerati non adeguati professionalmente. Per questa stessa ragione, sempre secondo Barberio, il direttore della Fondazione Aquileia, Gianni Fratte, non ha ritenuto opportuno neppure convocare al colloquio "persone" con cui aveva già avuto modo di verificare le capacità e competenze. Ricordiamo che fra i prescelti da Fratte di quest'anno ci sono invece due figli d'arte, ossia il figlio dell'ex presidente Strassoldo e dell'ex assessore Sandruvi. Leonardo Barberio, anche in questo caso ha difeso Fratte, sostenendo che "non bisogna discriminare i figli dei politici"...Altro punto che resta ancora tutto da chiarire sembra essere la decisione presa da Fratte, a fronte di un bando di un anno di spezzettare le assunzioni in periodi minori, così da poter interrompere il rapporto come e quando desidera. Ragionamento difficile da comprendere poichè la legge comunque consente un mese di prova ( che scadrà giovedì 26) in un rapporto della durata di un anno. Perchè allora stipulare un contratto della durata di un solo mese da prorogare ? Qualcuno avrebbe sentito parlare il funzionario della Provincia di voler evitare rischi di maternità, ma ci rifiutiamo di crederci...

  • Commenti

  • Se non sono in grado di superare i concorsi possono anche andare a lavorare all'estero. Lo fanno tanti laureati con ottimi voti. I sette interinali "non adeguati professionalmente" non avevano cognomi importanti? Commento inviato il 20-09-2013 alle 23:00 da Mes di lui
  • Chissà perchè i figli dei politici sono sempre i più idonei ad essere assunti. Se io fossi Strassoldo o Sandruvi, per allontanare i sospetti, direi ai miei figlioli: andate a lavorare nella provincia di Pordenone e non nella Provincia di Udine dove io sono stato amministratore. Se non lo hanno detto, presumo che questi figli di papà non siano all'altezza di superare un concorso da un'altra parte, ma solo dove hanno forti appoggi. Commento inviato il 20-09-2013 alle 09:57 da Claudius

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ