il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ATER: TRASFORMISMI DEL CENTRODESTRA E LEGALI GIUSTI

Ater dolce ater; eppure a trarne beneficio più che i poveri diavoli senza tetto sembrerebbero essere i soliti politici. Vediamo  i fatti. Domani si dovrebbe riunire il cda dell'Ater in cui potrebbero essere mandati a casa tre direttori esterni fra cui quello di Gorizia, di Trieste e quello di Tolmezzo. Invece, quello di Udine, borbotta uno dei direttori in aria di valigia, il dott. Domenico Degano è anche esso esterno, essendo segretario generale del comune di Tavagnacco. Inoltre, ci viene fatto notare, dovrebbe aver già raggiunto l'età della pensione e poco ci perderebbe anche nulla come trattamento economico se si dedicasse al meritato riposo. Ma, qualcuno altro, fa notare come sia evidente che ad essere cacciato ci sia un Damele, chiara espressione di Tondo e della giunta passata, mentre a restare ci sia Degano politicamente vicino a Vicario e al partito democratico. A creare malumori non da poco vi è anche l'atteggiamento quasi pilatesco dei vertici del cda di Ater, che solo pochi mesi fa furono nominati in quanto espressione politica di precisi vertici di Lega Nord e Pdl. Per quale ragione, allora il presidente Claudio Serafini ed il suo vice Sergio Bini ( presidente della coop. Europromos che gestisce l'appalto di pulizie di un Ater) licenziano i direttori della loro stessa area politica? Più di qualcuno parla di un vero tradimento, con la speranza di vedersi riconfermati ai vertici del cda nel vicino novembre. Ovviamente per Bini, sebbene indicato e voluto da Tondo, essendo vice presidente anche della Lega Coop tutto appare "più naturale". Infine, sarebbe interessante verificare, a quali studi legali qualcuno di questi signori qui sopra citati si appoggi...per capire molte più cose. Ma questo lo vedremo in una prossima puntata, documenti alla mano. Sarebbe interessante conoscere il parere della senatrice Isabella De Monte, che presto intervisteremo, segretario della giunta per le autorizzazione a procedere del senato e legale dell'Ater.