il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

DI PUNTO IN BIANCO SI DIVENTA DI SINISTRA

Dopo essersi caraterizzata come la serata principale del discusso evento del centrodestra regionale, Bianco e Nero, anche quest'anno il 4 settembre tornerà l'evento flash mob "Di punto in bianco". La location teoricamente dovrebbe essere segreta fino all'ultimo, ma in realtà gli organizzatori hanno già fatto trapelare che si terrà nella centralissima via Mercatovecchio. Da qui le prime beghe fra quanti come Arteni hanno deciso di sponsorizzare la serata e quanti come Gianni Croatto hanno ritenuto dovere del Comune patrocinante (di sinistra) e non dei privati intervenire nelle spese. Nella locandina appare in evidenza che l'organizzazione è di Emporio Adv in collaborazione con l'associazione Bianco e Nero, presieduta da Gabriele Massarutto e diretta da Claudio Tognoni. Poco più in basso appare in evidenza anche la dicitura "con il patrocinio del Comune di Udine"; una virata tutta a sinistra. Singolare la sponsorizzazione, fra i privati, dell'ex consigliere regionale del Pdl Massimo Blasoni, che ha preferito non dare troppo nell'occhio utilizzando il marchio del suo ristorante Tex invece di quello delle note case di riposo "Sereni Orizzonti". Poca chiara è anche l'assenza di Turismo Fvg che mentre negli anni precedenti con la giunta Tondo contribuiva con oltre 400mila euro alla manifestazione Bianco e Nero, organizzata dall'omonima associazione, quest'anno finge un distacco non comparendo neppure fra i patrocini. Probabilmente a Edi Sommariva, più noto come Nonno Edi, per entrare nelle grazie dell'attuale amministrazione regionale, qualcuno ha consigliato di mantenere un profilo più defilato...