**
  • Home > Gossip > LA PROTEZIONE CIVILE SCARICA LA COLPA SU BOLZONELLO
  • stampa articolo

    LA PROTEZIONE CIVILE SCARICA LA COLPA SU BOLZONELLO

    2P

    Dopo aver fatto tornare, in tempo record, dalle vacanze in Sardegna l'assessore regionale alla protezione civile Paolo Panontin, dagli uffici del direttore centrale Guglielmo Berlasso trapelano le prime vere responsabilità. Non sarebbe andata solo la Protezione Civile ad essere andata in tilt da oltre un mese, mandando in fiamme l'intera montagna montagna friulana, ma la Direzione Centrale delle risorse rurali, agroalimentari e forestali che fa capo al direttore centrale Luca Bulfone, ormai in procinto di partenza, e dipende dal vice presidente della giunta regionale Sergio Bolzonello. Infatti, "con legge regionale 36/1969 il Corpo forestale del Friuli Venezia Giulia sostituisce in toto quello dello Stato svolgendo anche compiti di polizia ambientale e forestale. Le strutture stabili centrali specialistiche del corpo forestale hanno un ruolo di competenza specialistica elevata rispettivamente nelle materie venatorie, ambientale, agroalimentare, organizzativa ed antincendio boschivo. E' specifico compito del personale forestale regionale la prevenzione, repressione e spegnimento degli incendi boschivi". Intanto gli uffici regionali dell'assessore alle risorse agricole Sergio Bolzonello, ci comunicano che il vice presidente è fuori sede ed irreperibile, in quanto in ferie dal 2 al 18 agosto. Insomma dal 17 luglio la montagna friulana va a fuoco e i due assessori regionali competenti decidono di andarsene contemporaneamente in vacanza al mare.

  • Commenti

  • però gli uffici che collaborazione devono fornire? Apres moi le deluge (le feu) possibile che non si trovino elementi di trascuratezza? o si è voluto montare il caso, tra l'altro in una zona abbastanza remota.Il problema non è la vacanza attuale, bensì quello che accade dal 17 luglio in poi e come contribuente esigo di saperlo, c'è una catena di comando? se torna il terremoto magari sotto elezioni? Commento inviato il 12-08-2013 alle 14:54 da cassie
  • ma non è possibile che se non ci sono i politici il territorio sia incapace di reagire, perchè cavalcare questa idea? Commento inviato il 12-08-2013 alle 14:05 da cassie

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ