il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

FONTANINI SCEGLIE LE QUOTA ROSA IN GABINETTO

Et voilà, realizzato il pieno perfetto. Da questa mattina Asia Battaglia, ex capo di gabinetto della prima giunta Fontanini, è il nuovo assessore provinciale al posto di Barbara Zilli. Della "battagliera" Asia-Elisa, Fontanini era rimasto folgorato cinque anni fa durante una riunione di leghisti al Leon d'Oro in concomitanza delle amministrative di Tavagnacco, quando la volle a tutti i costi al comando del suo gabinetto al posto di Francesca Musto, divenuta ironia della sorte anche essa assessore a Palazzo Belgrado in questo ultimo mandato. In una recente interrogazione presentata dal gruppo consiliare del Pd si chiedeva conto dei 110mila euro impegnati dalla giunta per il "piano occupazionale per la costituzione di un ufficio di supporto agli organi di direzione politica dell'ente": quattro contratti per altrettante persone di cui due a tempo parziale ( art.90 ). I contratti successivamente sarebbero scesi a tre, così da evtare imbarazzanti polemiche ed attacchi dell'opposizione, ma senza la volontà di rinunciare a nessuna delle quattro comunicatrici individuate dal centrodestra. Dopo aver aspettato e chiesto alla fidata Battaglia di temporeggiare il tempo giusto per l'attesa silurata a Stefano Mazzolini (che ha liberato il seggio alla Zilli), adesso Fontanini finalmente potrà utilizzare la terza casella rimasta libera assumendo anche Anna Casasola che si andrà ad aggiungere ad Ilaria Gonano ed Irene Giurovich.