**
  • Home > Gossip > REGIONE FVG: IL COLLEZIONISTA DI TEOMONDO SCROFALO
  • stampa articolo

    REGIONE FVG: IL COLLEZIONISTA DI TEOMONDO SCROFALO

    4t

    In un articolo del 16 luglio vi abbiamo raccontato la storia di uno zelante funzionario della Regione Fvg che avrebbe notato la sparizione di alcuni dipinti dal Palazzo di via Sabadini a Udine. Poche ora fa abbiamo ricevuto delle lettere che ci comunicano che alcuni quadri sono spariti anche dalla sede di Piazza Unità a Trieste e che quando il vice consegnatario dei beni di quello stabile, dall'inventario fatto, avrebbe riscontrato la misteriosa scomparsa di alcune tele di valore, sia stato rimosso dall'incarico e assegnato ad altra sede. D'altra parte, ci è stato fatto notare da personale della Regione prossimo alla pensione che "è già accaduto che dei beni patrimoniali di proprietà della Regione Fvg vengano dichiarati non patrimoniali e scaricati dall'inventario e poi misteriosamente eliminati o transitati da qualche altra parte". Va notato che a rigore, ciascuna opera d'arte, acquistata o ricevuta in donazione dalla Regione o da membri del suo esecutivo, andrebbe fatta stimare da un ufficio competente e passata al consegnatario di ciascun ufficio per essere poi inventariata. Alle volte la stima viene fatta da galleristi, altre volte avviene in modo fai da te tramite appositi siti internet, altre volte viene presa per buona come "priva di valore", salvo poi che la stessa opera con il passare degli anni ne acquisti molto di più...

  • Commenti

  • il danno patrimoniale eventuale E' un argomento serio. Commento inviato il 23-07-2013 alle 13:08 da cassie
  • La politica non darà mai calci in culo a se stessa. Commento inviato il 23-07-2013 alle 12:13 da Anonimo
  • 400 lavoratori della ideal standard di Orcenigo rischiano il posto di lavoro e non hanno il problema di appendere alle pareti le croste della Regione. Quando la politica comincerà ad interessarsi di argomenti seri e darà un calcio in c**o ai ladri sarà sempre troppo tardi. Commento inviato il 22-07-2013 alle 21:06 da Anonimo
  • forse intendeva il governatore pulizia dalla "croste", l'hanno presa alla lettera... sto inventario' è perseguibile chi non lo ha fatto fare? Commento inviato il 22-07-2013 alle 20:35 da cassie
  • Serracchiani ha promesso in campagna elettorale: continuero' senza esitazioni sulla strada della pulizia.. bene ! siamo tutti disposti a darle una mano, i ladri (di qualune genere) vanno denunciati. Commento inviato il 22-07-2013 alle 16:04 da Anonimo
  • .... ci vorrebbe un'indagine conoscitiva e una ricostruzione delle memorie e del materiale da foto di archivio e filmati, magari è tutto a posto... Ma il contribuente comune può chiedere una verifica? Commento inviato il 22-07-2013 alle 13:30 da cassie

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ