il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

REGIONE FVG: IL COLLEZIONISTA DI TEOMONDO SCROFALO

In un articolo del 16 luglio vi abbiamo raccontato la storia di uno zelante funzionario della Regione Fvg che avrebbe notato la sparizione di alcuni dipinti dal Palazzo di via Sabadini a Udine. Poche ora fa abbiamo ricevuto delle lettere che ci comunicano che alcuni quadri sono spariti anche dalla sede di Piazza Unità a Trieste e che quando il vice consegnatario dei beni di quello stabile, dall'inventario fatto, avrebbe riscontrato la misteriosa scomparsa di alcune tele di valore, sia stato rimosso dall'incarico e assegnato ad altra sede. D'altra parte, ci è stato fatto notare da personale della Regione prossimo alla pensione che "è già accaduto che dei beni patrimoniali di proprietà della Regione Fvg vengano dichiarati non patrimoniali e scaricati dall'inventario e poi misteriosamente eliminati o transitati da qualche altra parte". Va notato che a rigore, ciascuna opera d'arte, acquistata o ricevuta in donazione dalla Regione o da membri del suo esecutivo, andrebbe fatta stimare da un ufficio competente e passata al consegnatario di ciascun ufficio per essere poi inventariata. Alle volte la stima viene fatta da galleristi, altre volte avviene in modo fai da te tramite appositi siti internet, altre volte viene presa per buona come "priva di valore", salvo poi che la stessa opera con il passare degli anni ne acquisti molto di più...