**
  • Home > Gossip > LA PANTERA ROSA E I DIPINTI DELLA REGIONE FVG
  • stampa articolo

    LA PANTERA ROSA E I DIPINTI DELLA REGIONE FVG

    3L

    In questi ultimi giorni uno zelante funzionario amico dell'estroverso addetto ("Dolce & Gabbana") part time alla comunicazione della Regione avrebbe notato che alcune opere fino ad alcuni mesi fa presenti nel Palazzo di Via Sabadini non erano più presenti. Per l'esattezza mancherebbero certi quadri, alcuni dei quali considerati anche di valore, dalle pareti di qualche ufficio di rappresentanza. Incuriosito da questa vicenda Il Perbenista ha chiesto informazioni in merito a vecchi collaboratori esterni della scorsa giunta regionale, i quali non essendo più in servizio per mamma Regione non hanno avuto alcun timore a rispondere alle nostre domande. Parrebbe inoltre che qualche settimana prima del voto che ha visto la vittoria di Debora Serracchiani, un signore conosciuto a Palazzo ma esterno alla pubblica amministrazione abbia fatto un giro "a titolo personale" fra gli uffici per verificare i dipinti appesi alle pareti. A questo punto, l'ispettore Clouseau, sui dati raccolti da Deg, avrebbe due punti fermi da cui partire: 1) un uomo esterno alla P.A. che ha controllato le opere d'arte presenti in Regione; 2) la presunta scomparsa di alcune opere durante il periodo di intervallo fra la giunta Tondo e quella Serracchiani.

  • Commenti

  • Facilissimo, vendeva quadri ai giocatori dell'udinese. Commento inviato il 16-07-2013 alle 23:17 da van gogh
  • Scommetto una birra che tutti i dipinti torneranno al loro posto; il peculato prevede pene da quattro a dieci anni, l'appropriazione indebita fino a tre anni. E chi NON denuncia la sparizione NON fa il suo dovere (per non dire che è complice). Caso risolto ispettore Clouseau ? Commento inviato il 16-07-2013 alle 21:28 da Sherlock Holmes
  • L'esperto gallerista sara' mica della provincia di bergamo ? Commento inviato il 16-07-2013 alle 20:01 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ