**
  • Home > Gossip > INDAGATO IL PRESIDENTE DI CARNIA WELCOME PER TRUFFA
  • stampa articolo

    INDAGATO IL PRESIDENTE DI CARNIA WELCOME PER TRUFFA

    4C

    La guardia di finanza ha eseguito oggi su ordine della procura di Tolmezzo una perquisizione nella sede di Carnia Welcome e del suo presidente Massimo Peresson indagato per truffa ed appropriazione indebita in relazione all'utilizzo di alcune disponibilità economiche della società. Nella compagine sociale di Carnia Welcome figurano i comuni dell'alto friuli e la Provincia di Udine. La società è una sorta di agenzia di viaggi che opera a favore della realtò carnica. Interpellato telefonicamente alle 21.30, l'assessore provinciale Franco Mattiussi afferma di non essere a corrente di nulla. "La Provincia di Udine approvava i bilanci ma ovviamente non ha mai dubitato sul corretto operato di Peresson e del Consorzio" , afferma laconicamente il vice presidente della Provincia.

  • Commenti

  • Gli hanno sequestrato un telefonino. Perché? Per vedere se per caso ha fatto una telefonata privata, dicasi una, se l'ha fatta è peculato e oltre alla condanna subirà l'interdizione per 5 anni dai pubblici uffici. Caccia alle streghe? Molto peggio. Commento inviato il 11-07-2013 alle 09:48 da Anonimo
  • Leggo la notizia sui quotidiani di oggi e se quanto afferma il signor Peresson è vero, gli dovrebbero come minimo fare una statua. Ha lavorato a gratis, ha usato i suoi mezzi a favore della collettività ed inoltre si fa pagare poco e niente. "Santo subito" direbbero a Roma. Quello che invece preoccupa, sotto tutti i punti di vista, (ed è qui che secondo me la Procura dovrebbe indagare) è come sia stato possibile permettere ad un'azienda privata come la Carnia Welcome (anche se l'azionariato è misto), di usufruire di un'incredibile elargizione di fondi pubblici da parte di Regione e Provincia e chissà quanti altri Enti pubblici, per il ripianamento dei bilanci di esercizio. Ci sono in Friuli V.G. tante altre agenzie di viaggio private che fanno "INCOMING" senza alcun contributo nè dalla Regione, nè dalla Provincia. Che poi la Carnia Welcome sia stata autorizzata a fare l'outgoing (anche se il corrispondente del M.V. confonde l'incoming con l'outgoing) è ancora più grave in quanto si è creato un eclatante caso di concorrenza sleale nei confronti delle altre Agenzie di viaggio della Regione che NON usufruiscono di contributi di alcun genere. E se le Agenzie di Viaggio della Regione si costituissero parte civile (come mi auguro che facciano) nei confronti di chiunque abbia avuto delle responsabilità C'è qualcuno in grado di fare un prospetto di quanti contributi siano stati concessi alla Carnia Welcome? E' chiaro che sia l'amministrazione Illy/Bertossi/Ejarque (che ha messo in piedi queste iniziative), sia quella di Tondo/Seganti/vari... hanno palesemente approvato l'elargizione di contributi alla Carnia Welcome. Ma con quali risultati? Quindi è lapalissiano che la Procura dovrebbe mettere mano ai relativi documenti nelle sedi regionali e provinciali per accertare chi siano i veri e diretti responsabili, non solo nei confronti di Carnia Welcome ma anche dei vari Consorzi turistici creati ad hoc per occupare sedie da scaldare politicamente. Commento inviato il 10-07-2013 alle 09:13 da GG

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ