**
  • Home > Gossip > RIZZETTO: DOVE E' STATO VENDUTO IL LATTE CONTAMINATO?
  • stampa articolo

    RIZZETTO: DOVE E' STATO VENDUTO IL LATTE CONTAMINATO?

    R

    "Dove è stato venduto il latte tossico al centro dell'inchiesta che ha portato all'arresto del leader del Cospalat del Friuli Venezia Giulia Renato Zampa?" Con un'interrogazione urgente il deputato del Movimento 5 Stelle Walter Rizzetto lo chiede al Governo Letta. "Vorremmo inoltre sapere - aggiunge il deputato M5S - se sia intenzione dell'Esecutivo, in sinergia con le Regioni colpite dalla vendita del latte  e del formaggio, costituirsi parte civile nei confronti dei truffatori"."Bisogna tutelare da subito il marchio Montasio Dop che ha dato lustro negli ultimi anni al Friuli Venezia Giulia e promuovere con urgenza le eccellenze enogastronomiche del territorio regionale - conclude Rizzetto - al fine di scongiurare ulteriori contraccolpi negativi sull'economia di un territorio già martoriato dalla crisi".

  • Commenti

  • MESSAGGERO VENETO: OGM - MAIS - AFLATOSSINE - LATTE - QUOTE LATTE - COSPALAT - CONSORZIO MONTASIO - CONSORZIO LATTERIE FRIULANE - COLDIRETTI - CONSORZIO AGRARIO - .....: non ci sarà mica qualche legame??????????? Commento inviato il 23-06-2013 alle 23:33 da CINCINNATO
  • ma il latte austriaco con più di 50 etc, potrebbe essere venduto REGOLARMENTE in italia o no? Commento inviato il 23-06-2013 alle 22:36 da cassie
  • Che faccia o non faccia male è un conto. Frode in commercio è un altro. Commento inviato il 23-06-2013 alle 19:31 da Anonimo
  • Non riesco a capire come mai nessuno ha collegato il fatto Cospalat alla semina del mais ogm di Fidenato. Guarda caso il mais OGM risolve, tra l'altro, propro il problema delle fitotossine !!! Commento inviato il 22-06-2013 alle 19:39 da al di codroipo
  • E' stato venduto latte derivato dalla miscelazione di latte OK con latte con parametri fuori norma (secondo la norma italiana che, come al solito è la + restrittiva del mondo). In conseguenza alla miscelazione, il latte venduto era a posto. Prima domanda: siccome le farine che mangiano le vacche cospalat sono le stesse che mangiano le altre, gli altri allevatori quanto latte hanno gettato nel 2012? Se il latte con aflatossine >50 fosse stato raccolto a villacco anziché a udine, non ci sarebbe stato nessun illecito e si poteva mettere in commercio tranquillamente, giusto? Questo accanimento contro i signori cospalat che hanno rotto i coglioni a tanta gente min sembra un po' sospetto. Commento inviato il 22-06-2013 alle 17:09 da osservatore

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ