**
  • Home > Interviste > DE DOMINIS ATTACCA SACCAVINI E ANNUNCIA VIA LEGALI
  • stampa articolo

    DE DOMINIS ATTACCA SACCAVINI E ANNUNCIA VIA LEGALI

    DE DOMINIS ATTACCA SACCAVINI E ANNUNCIA VIA LEGALI

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera del capo ufficio stampa dell'Azienda ospedaliero universitaria di Udine, dott.ssa Elisabetta de Dominis. Fin da ora diamo spazio al dottor Luigino Saccavini per una completa replica.

    Vengo a sapere dalla stampa (Perbenista.com) di essere stata sostituita dall'ex impiegato del dott. Gabriele Renzulli, Luigino Saccavini, prima della fine del mio incarico di capo ufficio stampa dell'azienda ospedaliero - universitaria, che ricopro da settembre 2008, a tempo pieno con un contratto di co.co.co.

    Dopo innumerevoli pressioni politiche finalmente Luigino con la direzione del dott. Delendi ce la ha fatta. Mi chiedo come mai non abbia partecipato al concorso nell'agosto 2008 che ho vinto io. Forse non avrebbe potuto vincerlo perchè è fornito solo di un tesserino di giornalista pubblicista benchè non abbia neppure mai fatto il giornalista nè l'addetto stampa. Peraltro i pochi testi che ha scritto in ospedale per la News letter interna li ha ricopiati in gran parte dalle News del sito aziendale da me curato. Un contentino quello della News letter interna ottenuto dall'allora direttore Carlo Favaretti probabilmente stanco delle pressioni politiche che riceveva durante la presidenza Tondo. Ovviamnte l'ingegno newsletteriano di Luigino si è fermato quando non ha più potuto ricopiare i testi delle mie News a causa degli stop direzionali al mio lavoro.

    Consulterò un legale per tutelare la mia professionalità ed il lavoro svolto in questi quattro anni e mezzo.

    dott.ssa Elisabetta de Dominis

    capo ufficio stampa Aziendo ospedaliero universitaria

    Santa Maria della Misericordia Udine

    tel. 0432 552303  fax 0432 552781


  • Commenti

  • A proposito di meritocrazia! ... Ma dirigente del personale non era Maria Sandra Telesca ? Commento inviato il 03-07-2013 alle 11:38 da una barista
  • Vedo che anche in Italia si usa il metodo dei comunisti in Croazia dagli ex jugoslavieni di Tito, che purtroppo sono sempre loro che susistono e fanno cio che vogliono! Commento inviato il 22-06-2013 alle 09:04 da Pina Bacchia
  • Ma perché non si ha il coraggio di dichiarare chiaramente che purtroppo la meritocrazia in certe strutture pubbliche è ancora una chimera e che ancora prevale quasi sempre la protezione politica? Questo mi sembra un caso emblematico ed in definitiva il sopruso non lo subisce solo l'interessata/o ma tutti noi! Commento inviato il 21-06-2013 alle 10:33 da Friulano Imparziale
  • Non c'è niente da fare, questo è il modo di gestire la cosa pubblica in Friuli. Peggio, meglio, allo stesso livello di Sicilia, Lombardia Lazio ecc ecc. Commento inviato il 20-06-2013 alle 23:22 da Anonimo
  • Così, a naso, mi sa che costei rischia un paio di (meritatissime) querele... Commento inviato il 20-06-2013 alle 19:03 da La piccola vedetta lombarda
  • Non penso di aver scritto "Veramente" ma "Probabilmente" Commento inviato il 20-06-2013 alle 17:37 da Anonimo
  • Che strano, non sapevo che per fare il capo addetto stampa servisse un giornalista: forse perchè certi favori non si negano più a nessuno. Perchè aspettare le notizie ufficiali, quando, filtrando le informazioni: si hanno in anticipo notizie di reato e interruzioni di rapporti di lavoro. Commento inviato il 20-06-2013 alle 17:36 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Perchè avet cambiato la foto? Era poco professionale? Già che ci siete, correggete anche il testo, al solito è pieno di errori... Commento inviato il 20-06-2013 alle 17:19 da Anonimo
  • Ma per favore...!!! Andate a chiedere lumi ai dipendenti del S. Maria che conoscono la situazione, ne sentirete delle belle... Commento inviato il 20-06-2013 alle 14:42 da La bocca della verità
  • Veramente sarà "Luigino" a consultare un legale per tutelare la sua professionalità. Commento inviato il 20-06-2013 alle 09:46 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ