• Home > Gossip > TERPIN AUTOVIE: DOPPIA COMUNICAZIONE DOPPIO COSTO
  • stampa articolo

    TERPIN AUTOVIE: DOPPIA COMUNICAZIONE DOPPIO COSTO

    7A SCARICA PDF

    Oramai da un paio di anni  Terza corsia ed Autovie Venete, esiste un altro singolare doppio binario parallelo che riguarda la loro comunicazione. A leggere dal sito istituzionale di Autovie Venete, non vi sono dubbi e la giornalista Raffaella Mestroni appare indiscutibilmente quale unica ed insindacabile responsabile stampa dell'ente. Di lei si trova tutto, cognome, indirizzi e-mail, cellulare. Eppure a seconda dai piani di Autovie, o meglio se si interpella un consigliere di amministrazione piuttosto che un altro o, fatto ancora più singolare, il direttore generale Razzini invece del Presidente Terpin, le indicazioni su chi interpellare per raffrontarsi con Autovie e Terza Corsia mutano.

    In una lettera ( apri allegato Pdf) molto singolare, del marzo 2013, chiara ed autoritaria, inviata dal presidente Terpin, che in queste ore si dichiara all'oscuro delle eleganti autovetture utilizzate dai suoi dirigenti, lo stesso Terpin scrive testualmente a Raffaella Mestroni: " gentile signora Mestroni, la informo che la comunicazione avente ad oggetto il finanziamento della cd terza corsia sarà affidata all'ufficio stampa della capogruppo Friulia Spa, società che esercita direzione e coordinamento su spa Autovie Venete. Un tanto si è reso opportuno per uniformare la comunicazione e far si che non vi siano dissonanze nella comunicazione stessa. Va da se che lei continuerà a seguire la comunicazione di Autovie Venete negli altri ambiti. Infine le rendo noto che ho provveduto ad affidare l'incarico di promuovere l'immagine di Autovie Venete in questo momento non facile per Autovie ad Echo comunicazione di Impresa srl...." Così la responsabile "di fiducia" della comunicazione di Terpin divenne la dottoressa Francesca Capodanno. Ma oggi, a distanza di due anni, con una nuova guida regionale e presto anche di Friulia, rimarrà ancora la necessità del doppio ufficio stampa?

    APRI ALLEGATO PDF

  • Commenti

  • Sfigazz, sono incazzati, non si discutono le spese ma la definizione di personale inutile agli impiegati, quando sappiamo come funziona l'apparato statale e chi tira la carretta! I saputelli che parlano di vignette, (quanto paghiamo in Slovenia o in Austria?),del fatto che per gestire una autostrada non serve competenza, che Autovie non eroga servizi, (vedi Infopoint a Lignano e nelle aree di servizio, nonchè il servizio di informazione via Bluetooth...), e tralasciano di parlare del fatto che nel 2017 rischiamo di perdere la concessione, quelli sì mi fanno incazzare. Ma cosa scrivo a fare... Commento inviato il 17-06-2013 alle 22:04 da Casellante
  • @ Casellante: Servizi? E quali sarebbero? Perche' in Germania non ci sono? Il fatto e' che quando una classe parassita si e' formata, non la toglie piu' nessuno! Da una parte c'e' il cittadino che produce, dall'altra tutto un apparato pubblico per lo piu' INUTILE ! Che serve solo a PAGARE STIPENDI ! Quanto qualcosa e' in mano pubblica COSTA TUTTO IL DOPPIO ! Ripeto! Tagliare tutte le spese inutili delle autostrade e togliere i pedaggi sostituendoli con le vignette! Invece di costruire e mantenere STUPIDI E FARAONICI CASELLI !!! Ma siccome il magna-magna e' bipartisan... non si fara' mai nulla! Mi chiedo a cosa serva anche pagare stipendi di centinaia di migliaia di euro a direttori e presidenti. E' forse un'attivita' in cui si rischia? Dove c'e' bisogno di competenza? C'e' forse concorrenza? Un direttore autovie dovrebbe al max essere pagato 3.000 euro/mese tasse incluse! Vergognatevi! Commento inviato il 17-06-2013 alle 18:07 da al di codroipo
  • i casellanti/manutentori/impiegati, dovrebbero essere i più incazzati, casellante, stai delirando! Commento inviato il 17-06-2013 alle 17:05 da sfigaz
  • Al solito i commenti di coloro che prima di parlare dovrebbero accertarsi di aver inserito il cervello...i casellanti, gli impiegati, i manutentori, soprattutto quelli che rischiano la vita in autostrada per garantire SERVIZI,non possono tollerare di essere messi alla gogna e considerati parassiti! Fanculo ai commenti di chi scrive perchè evidentemente ha tempo da perdere e fanculo a chi continua a rivangare vecchie storie solo per vendette personali...vero Perbenista mascherato? Commento inviato il 17-06-2013 alle 08:27 da Casellante
  • Spero che venga privatizzata cosi' finiamo con la farsa di gente senza quid che si crede chissa' chi! A lavorare! In Germania 'sta gente sarabbe ad avvitar tubi perche' dalle autostrade nn incassano nulla. Scommetto che se togliamo tutta la gestione del personale inutile, i casellanti, i costi faraonici di stupidi caselli... presidenti e direttori... chiudiamo alla pari con l'autostrada gratis. E sarebbe un bel contributo ai cittadini! Una vignetta annuale, mensile o settimanale. E fuori dalla p... tutti !! No eh! Troppo facile. In Italia dobbiamo mantenere tutti i parassiti pubblici longa manus dei politici. Commento inviato il 16-06-2013 alle 18:11 da al di codroipo

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ