**
  • Home > Documenti > UN BLOG DI TUTTI ANTICORRUZIONE
  • stampa articolo

    UN BLOG DI TUTTI ANTICORRUZIONE

    UN BLOG DI TUTTI ANTICORRUZIONE

    Non è assolutamente un gioco e neppure un passatempo banale. Qualcuno vuole impedire che la gente, sempre più stanca e arrabbiata, denunci il malaffare che da anni regna nel nostro paese e nella nostra Regione. Non dobbiamo lasciarci ingannare dalle operazioni di facciata costruite ad hoc da alcuni poteri forti. Molti giornalisti sono collusi fino al collo con questo sistema. Basti osservare la profonda diversità di reddito, vita e frequentazioni di un freelance rispetto ad un professionista assunto a tempo indeterminato in qualche importante gruppo editoriale. Oppure che dire degli addetti stampa, pagati non per fare uscire le notizie quanto piuttosto per gestire il silenzio. Quanti importanti politici finiti coinvolti in vergognose vicende giudiziarie, tuttoggi continuano ad occupare posti di potere? Quanti direttori di testate collegati a enti pubblici sono stati imposti da un sistema a cui preme che nulla si sappia? Quanti quadri di ignoti artisti sono stati acquistati e affissi in società pubbliche regionali? Chi erano, ripeto, chi erano, i politici coinvolti nel bunga bunga friulano di un noto albergo alle porte di Udine alcuni anni fa? Perchè si tennero e si tengono ancora adesso coperti i loro nomi? Un gruppo di amici della rete ha deciso di non tacere e di non farsi imbavagliare: è nato così un blog: "www.ilfiutodelbassotto.blogspot.it". Chiunque può scrivere a ilfiutodelbassotto@gmail.com e mettersi in contatto o inviare notizie. Noi, sul Perbenista, continueremo a parlare di politica, di attualità e di gossip con la solita dose di satira, ma su certi temi, quelli in cui non è consentito scherzare a nessuno, sarà possibile cliccare su www.ilfiutodelbassotto.blogspot.it

  • Commenti

  • Speriamo che quelli di Striscia non invochino il Copyright del Bassotto... Commento inviato il 12-06-2013 alle 15:09 da Anonimo
  • Dire giornalisti dipendenti e freelance non significa nulla! Non si e' migliori perche' free o peggiori perche' dipendenti. La Gabanelli (free) guadagna molto piu' di altri dipendenti e al servizio degli editori. Il problema e' che invece di essere i cani da guardia dei cittadini, lo sono per i loro editori! Ma questo e' sempre il problema di tutto in Italia, ovvero la polarizzazione che c'e' da sempre: comunista-fascita, padrone-sfruttato, magistrati-politici ecc... Se c'e' uno schieramento NON democratico di sinistra, con il loro media e' piu' che ovvio che esista altrettanto a dx ! Quando questo Paese crescera' e interpretera' la politica come servizio ed i cittadini la finiranno con l'estremizzare tutto... qualcosa migliorera'. Il bunga-bunga friulano? Scusa ma non cavalcare ronzini di scarsa levatura... perche' farai la fine dei Giudici anti-Berlusconi. Praticamente alla gente non gliene frega nulla (io compreso) di questo. Put....oni sono sempre esistiti (anche in Marocco) e sempre esisteranno. Che frequentino ANCHE i politici AMEN! Sono uomini anche loro. Ma sempre di put...oni stiamo parlando ! Il bassotto? Vedremo... se avra' fiuto, imparzialita' e coraggio. Commento inviato il 09-06-2013 alle 14:43 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ