il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

ASSOLTO MORELLO: NON CI FU DIFFAMAZIONE SUL PERBENISTA

Assolto, dal giudice del tribunale di Udine Lazzaro,perchè il fatto non costituisce reato Bruno Morello dal reato di diffamazione a mezzo stampa attraverso il sito internet ( oggi oscurato in seguito ad una denuncia per diffamazione da parte di Massimiliano Basevi) www.ilperbenista.it nei confronti di Andrea Di Giovanni, Gabriele Massarutto e Claudio Tognoni in cui gli si contestavano "insulti personali" in relazione alle iniziative culturali promosse nell'ambito di "Bianco e Nero". Soddisfatto il legale difensore di Bruno Morello, avvocato Federico Carnelutti, secondo cui quanto commentato dal suo assistito " si inserisce nella libertà di manifestazione del pensiero e del diritto di critica, anche con toni aspri, che al cittadino è riconosciuto nei riguardi di chi aministra e gestisce la cosa pubblica".