**
  • Home > Interviste > COLAUTTI: IL VOTO LEGHISTA HA TRADITO TONDO
  • stampa articolo

    COLAUTTI: IL VOTO LEGHISTA HA TRADITO TONDO

    Q

    Prima un socialista al governo regionale, ora un socialista a capo dell'opposizione. E' un segnale di chi comanda nel Pdl?

    Diciamo che c'è un riconoscimento del valore e della cultura di un'espressione socialista riformista.

    Quale è stata l'asse che ha portato alla sua nomina a capogruppo regionale?

    Più che un'asse ha vinto la ricerca di un certo identikit visto più nella mia persona che in quella di qualcun altro. Comunque buona parte del ragionamento è stato fatto tutto interno al gruppo stesso.

    Per quale ragione Riccardo riccardi non ha accettato la vice presidenza del consiglio regionale?

    Eh, bella domanda; la ho fatta anche io a lui. si era deciso che udine avrebbe avuto questi due incarichi, per me era equipollente. Quando poi il gruppo a scelto il mio nome come capogruppo, lui ha detto che se non era considerato adatto a fare il capogruppo allora non poteva essere adatto neppure a fare il vice presidente del consiglio.

    Ritiene che Isidoro Gottardo vada rimosso dal ruolo di coordinatore regionale?

    La provincia di Udine si è espressa chiaramente in questo senso, ma sappiamo bene che nel Pdl i coordinatori regionali sono di nomina di Berlusconi e non certo congressuali. io sto aspettando da sette anni un vero congresso. Dovrebbe essere lo stesso Gottardo per il bene del movimento e anche per rafforzare una sua posizione oggi debole ad avviare un processo di rinnovamento e di discussione. Purtroppo non abbiamo nessun parlamentare in grado di fare pressione su Berlusconi per un cambio di leader regionale.

    Le piace la grande alleanza romana?

    Credo che fosse l'unica soluzione possibile, utile anche per arrivare alla tanto attesa riforma elettorale. Ciò che mi preoccupa è che mi sembra sotto scacco quotidiano.

    Pensa che la governatrice Debora Serracchiani cambierà tutti i presidenti delle partecipate?

    Penso proprio di si; la logica che ho intuito appare molti di spoil system: molto politica. Poi ci sono persone come Snaidero che è un imprenditore e deve essere apprezzato o meno per altre caratteristiche; oppure lo stesso Terpin, assai bipartisan. Presidente con illy, Tondo e forse Serracchiani. Al di là della capacità di far lobby è anche un riconoscimento tecnico. In un momento così delicato per Autovie Venete potrebbe essere una figura rasserenante. Un azzeramento totale in Autovie potrebbe creare più danni che vantaggi.

    Chi ha tradito il Governatore Tondo?

    La sconfitta di Tondo ha come principale causa il grande assenteismo, ma se dobbiamo parlare di tradimento la cosa è diversa. La provincia di Udine ha espresso nello stesso giorno 10mila voti a favore di Fontanini che non hanno votato Renzo Tondo. Voti questi presumo di leghisti o certamente appartenenti ad una componente filo fontanini.

    Un giudizio su questa giunta regionale, appena insediata?

    Al di là delle singole persone, mi è parsa una chiara scelta di delegittimazione dell'eletto e della classe politica. La decisione di nominare quasi tutti esterni è stata proprio quella di una delegittimazione dei consiglieri democraticamente eletti.

    Con la recente nomina di Renzo Travanut a traghettatore regionale del Pd, per lei sarà piùfacile o più difficile interloquire con la maggioranza regionale?

    Sul piano personale srà certamente più facile; su quello politico bisogna capire se il Pd sarà più occupato a governare i mal di pancia interni o a dialogare con gli altri partiti e l'opposizione.

    Pensa ed auspica un ritorno di Massimo Blasoni in politica?

    Spesso ho avuto scontri politici con lui ma se deciderà di tornare in politica la sua scelta sarà ben accetta; sono sicuro che non riuscirà a restare fuori per troppo tempo.

    Renzo Tondo ha appeso le scarpe al chiodo?

    Mi auguro di no. Tondo tradirebbe le sue proverbiali origini di socialista carnico: testardo e combattente.

    Chi sarà il candidato del Pdl alle imminenti europee per il Friuli Venezia giulia?

    Fare il nome adesso saprebbe di bruciarlo.

    Insisto; mi faccia una rosa di nomi almeno.

    Potrebbe essere Isidoro Gottardo, oppure Riccardo Riccardi che ha rapporti anche fuori regione con il Veneto.








  • Commenti

  • Buona la seconda Commento inviato il 25-05-2013 alle 17:59 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ